Cover articoli (2)

Alla ricerca dei giganti: leggenda o realtà?

Giganti tra mito, storia e archeologia

Giganti BibbiaÈ plausibile che il nostro pianeta sia stato abitato in passato da una specie di umanoidi dalle dimensioni eccezionali?

Sicuramente miti, storie e leggende di un’antica stirpe di umanoidi dalla statura straordinaria li troviamo nel folklore di quasi tutte le culture, in ogni angolo del pianeta, e tutte ci parlano di giganti costruttori di mura e altre megalitiche strutture in pietra, le cui origini storiche sono ancora oggi poco chiare e avvolte da un’aura di mistero…

Questi giganti, secondo le più antiche mitologie, abitavano la Terra prima della razza umana, vivevano in montagna e successivamente sono stati costantemente in guerra con gli dèi e gli uomini.

Cosa dice la Bibbia?

Il Vecchio Testamento si sofferma innumerevoli volte a descrivere giganti come un gruppo o una etnia ben definita.
Il termine ebraico per specificare giganti è Nephilim, ma in antichità gli stessi nomi d’alcuni popoli potevano essere direttamente associati alla caratteristica dell’alta statura.

È questo il caso degli Amorrei, gli Emim, i Refaim, gli Anakim e gli Zamzummim.

Giganti BibbiaEcco alcune delle citazioni di giganti nella Bibbia:

• C’erano sulla terra i giganti a quei tempi – e anche dopo – quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell’antichità, uomini famosi.
Genesi 6, 4

• Screditarono presso gli Israeliti il paese che avevano esplorato, dicendo: «Il paese che abbiamo attraversato per esplorarlo è un paese che divora i suoi abitanti; tutta la gente che vi abbiamo notata è gente di alta statura; vi abbiamo visto i giganti, figli di Anak, della razza dei giganti, di fronte ai quali ci sembrava di essere come locuste e così dovevamo sembrare a loro».
Numeri 13, 32-33

• Dove possiamo andare noi? I nostri fratelli ci hanno scoraggiati dicendo: Quella gente è più grande e più alta di noi; le città sono grandi e fortificate fino al cielo; abbiamo visto là perfino dei figli degli Anakiti.
Deuteronomio 1, 28

Og e Golia: verità o mito?

Nelle Sacre Scritture vengono nominati, oltre a gruppi organizzati, anche singoli personaggi dalle dimensioni colossali.

L’esempio più chiaro è rintracciabile in Deuteronomio 3:11, dove viene descritto il letto del regnante Og, facendo intendere che fosse alto più di 3 metri. Infatti si dice:

Perché Og, Re di Basan, era rimasto l’unico superstite dei Refaim. Ecco, il suo letto, un letto di ferro, non è forse a Rabba degli Ammoniti? È lungo nove cubiti secondo il cubito di un uomo (NOTA: 1 cubito = 44,45 cm).

La fine del regno di Og viene narrata in Numeri 21, 33-35 ed esistono diverse leggende in ambito ebraico a riguardo.

La più inusuale racconta della furia cieca del regnante che lo spinse a sradicare una montagna con l’intento di uccidere tutti gli israeliti ma che, alla fine, gli si rivelò fatale poiché non riuscì a reggere il peso del monte e venne schiacciato.

Giganti Bibbia

Foto: tech.everyeye.it

Ancor più famoso è l’episodio biblico di Davide contro Golia, narrato in 1 Samuele 17, 4-5:

Dall’accampamento dei Filistei uscì un campione, chiamato Golia, di Gat; era alto sei cubiti e un palmo. (2,75 mt) Aveva in testa un elmo di bronzo ed era rivestito di una corazza a piastre, il cui peso era di cinquemila sicli di bronzo (65 kilogrammi).

Volendo analizzare il tutto da un punto di vista biblico, appare evidente come sia la quantità che la stessa altezza di questi anomali colossi vada lentamente diminuendo dopo il Diluvio Universale.

Riferimenti in altre culture

Ma l’Antico Testamento non è l’unico libro a testimoniare l’esistenza dei giganti: autori come Plinio (23 – 79), Plutarco (46 – 127) ed Erodoto (484 – 425 a.C.) descrivono energumeni che oscillano tra i 2 ed i 3 metri.

In tutte le mitologie/racconti antichi del pianeta è possibile trovare riferimenti a uomini straordinariamente alti e spesso portatori di cultura e civilizzazione, come ad esempio nella storia pervenutaci dal centro e sud America.

Insomma buona parte della cultura umana apparentemente non collegata, condivide il ricordo ancestrale o raffigurazioni come in Grecia o in Egitto di uomini giganteschi.

Scheletri di giganti in Sardegna?

Giganti BibbiaAnche in Sardegna, nella zona di Marmilla, uno scavo archeologico nei pressi del nuraghe Sirissi ha portato alla luce una tomba contenente tre scheletri.

I primi due, all’apparenza normali, avevano rispettivamente un’altezza di un metro e un metro e mezzo, ma è stato il terzo ad aver lasciato tutti sgomenti: misurava ben due metri e mezzo, una statura sbalorditiva.

Viene da chiederci se si tratti di ricordi mitizzati di grandi personalità, di formidabili guerrieri del passato che venivano rappresentati con proporzioni gerarchiche al fine di renderli ancora più magnificenti aumentandone le dimensioni, o siamo di fronte alle memorie di eventi reali avvenuti in epoche remote?

È possibile che il nostro pianeta sia stato abitato da una razza di umani dalle dimensioni eccezionali?

Autore: Uno Editori

Uno Editori è un progetto editoriale nato nel 2011 con l’obiettivo di stimolare la ricerca interiore e diffondere gli insegnamenti spirituali che hanno indicato percorsi di consapevolezza per l’evoluzione dell’umanità. L’intento è di contribuire con le proprie iniziative a divulgare l’arte della vita nelle forme espressive più vicine o ispirate alla saggezza di ogni luogo e tempo. Convinti che il fine della ricerca interiore sia il miglioramento della collettività e del mondo, nel tempo abbiamo dato vita a diverse collane, riunite da un profondo sentire di libertà della coscienza, che contraddistingue tutte le nostre produzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Main Menu

error: Attenzione: questo contenuto è protetto!!