Colorful International Children's Book Day Event Facebook Event Cover (1)

Il potere dei colori: come aumentare l’autostima e realizzare i sogni

Colori, autostima e i livelli di coscienza

Quasi tutti i giorni vediamo delle “ricette” per migliorare la propria autostima; cadiamo così nell’illusione che esista una ricetta che vada bene per tutti. In realtà non è così.

In questo articolo voglio offrire non una ricetta, ma delle riflessioni che possano aiutarti a potenziare la tua autostima. La stima di sé è un concetto molto importante nello scenario dell’autorealizzazione.

Se abbiamo una bassa stima di noi, difficilmente raggiungeremo il successo; anzi, ci stancheremo subito e getteremo presto la spugna. È stato detto che la stima di sé è il contenuto più profondo della vita umana.

Queste parole sono molto importanti, perché manifestano una grande consapevolezza, secondo la quale non dobbiamo preoccuparci se sono gli altri a non apprezzarci; ma la nostra vita ha contenuto se siamo noi ad apprezzarci.

Illuminare noi stessi con i colori: il giallo

Attraverso la nostra vita dobbiamo quindi illuminare noi stessi e possiamo fare ciò utilizzando i benefici di tre colori in particolare: giallo, oro, ambra.

Il giallo è un colore molto positivo, perché solare. Trattasi di un colore primario, da tutti conosciuto e molto usato nel quotidiano. Alcuni vestono con questo colore, acquisendo tutte le proprietà del giallo, con tutta la carica di positività.

Ricordiamo che il Sole era il simbolo delle divinità più importanti del passato.

Il giallo era inoltre accostato a diverse componenti naturali: il grano, i capelli biondi, la paglia, il manto di un leone. Attraverso l’associazione con questi elementi naturali, possiamo aumentare dunque la nostra autostima.

Il grano ad esempio ci parla di nutrimento, i capelli biondi di bellezza, la paglia della stima e del lavoro e il manto del leone rimanda alla nostra forza interiore.

Il simbolo del Sole ci parla poi di gioia e amore, proprio come avviene per la omonima carta dei tarocchi. Questa lama presenta l’immagine di due gemelli che giocano armoniosamente baciati dal sole. Non c’è immagine più semplice di questa per indicare la pace e la felicità. Ispiriamoci a questi simboli e al colore giallo per migliorare dunque la nostra autostima e aumentare il nostro livello di consapevolezza, così da passare a un livello di coscienza maggiore.

Oro, vicino agli dèi

Il color oro è per eccellenza simbolo di denaro, successo e autorealizzazione. Questo materiale è da sempre collegato agli dèi, infatti si parla di una “era dell’oro” in cui gli uomini vivevano a stretto contatto con gli dèi in un clima di pace (forse). Il valore dell’oro oggi cambia costantemente, ma è sempre molto alto.

Ecco che il color oro simboleggia tutto ciò che è veramente importante nella nostra vita.

Tutto quello che si associa ad altri colori può anche essere abbandonato nella scalata verso il successo e l’autorealizzazione, ma ciò che si associa al color oro è troppo importante. Questo suo alto valore era ampiamente riconosciuto anche nel Medioevo, periodo in cui molti alchimisti hanno cercato di creare l’oro attraverso la lavorazione di metalli grezzi.

Probabilmente nessuno è mai riuscito in questa impresa, ma molto alta era la loro autostima e molti hanno pagato persino con la loro vita questa dura impresa. Il color oro si collega altresì ai bisogni superiori a quelli primari. Quando raggiungiamo questo “di più” ecco che il nostro livello di autostima si alza, così crediamo di più anche in noi stessi e nelle nostre capacità.

Ambra: fiducia e spensieratezza

Infine consideriamo il color ambra, colore della spensieratezza ma anche della fiducia in noi stessi.

Avere fiducia in sé va a braccetto con l’autostima. Non posso avere alta stima di me se poi non mi fido delle mie capacità.

Nell’antica Cina, in particolare, all’ambra era riconosciuto un grande potere: si credeva che la resina fosse l’anima della tigre che, dopo la sua morte, si trasformava in pietra. Per questo i cinesi la chiamavano “anima di tigre”.

Questa espressione fa pensare alla forza interiore, quindi si allaccia bene al concetto di autostima e fiducia di sé. Il color ambra ci aiuterà così a piacere a noi stessi, a sentirci delle tigri forti e bellissime.

Quando ci troviamo dinanzi a un ostacolo dobbiamo fare una semplice cosa: togliere il “non” dall’espressione “non posso”, quindi andare avanti proprio come avanza fiduciosa una tigre, avvicinandosi alla sua preda. La tigre sa che può farcela, che è solo una questione di centimetri e di secondi; dobbiamo affrontare i nostri problemi con la stessa decisione. In fondo, se non siamo noi a credere in noi stessi, chi lo potrà mai fare?

 

codice dei colori

Meditare a colori e credere in se stessi

In conclusione, l’autostima è una fetta troppo importante della nostra vita.

Ogni tanto ci sono persone che cercano di scoraggiarci, dicendoci parole tipo “sei inutile” o “nessuno ha bisogno di te”. È in questi momenti che deve venir fuori l’anima della tigre e dobbiamo ruggire dinanzi ai nostri avversari.

Credere in se stessi e aumentare il proprio livello di autostima, e al contempo di coscienza, è più facile di quanto non sembri: meditiamo sui colori e da essi traiamo la nostra forza.

Di Donato Samya Ilaria

Autore: Samya Ilaria Di Donato

Ricercatrice e scrittrice, consulente dei colori e ideatrice del metodo Coloranima®per l’uso consapevole dei colori nella vita. Termina con lode l’Accademia Artistica Marangoni di Milano e diventa giovanissima Presidente dell’Associazione Italiana Consulenti di Immagine. Prosegue i suoi studi a Londra e Milano con il Master in Marketing and Communication e moltissimi altri corsi innovativi per la crescita personale e professionale. Scopre i colori nel 2001 quando le salvano la vita: da quel momento parte un lunghissimo profondo studio su questa disciplina di cui incontra i più grandi maestri nel mondo e attraversa diverse tappe da cui nascono anche i suoi bestseller Colori e Kabbalah per la ricerca dei significati nascosti dietro di colori, Colori e Percorso Alchemico, Colori e Fiabe e moltissimi coloratissimi studi ancora in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Attenzione: questo contenuto è protetto!!