Prezzi ridotti!
2 bestseller di Mauro Biglino + poster ELOHIM
Allarga

Promo "Bibbia secondo Biglino" e POSTER - sconto 30%

Nuovo

Mauro Biglino, Riccardo Rontini


 2 BEST SELLER di Mauro Biglino a un super prezzo: "La Bibbia non è un libro Sacro" + "Antico e Nuovo Testamento libri senza Dio" + poster con il 30% di sconto!!!

Maggiori dettagli


PROMO02


Vuoi acquistare questo articolo?

23,66 €

33,80 €

-30%

Tutti i prezzi sono IVA inclusi

> Garanzia di qualità al “100% UNO”
> Spedizione gratuite dopo i 29€
> Consegna in Italia in 24/48 ore
> Pagamenti sicuri
> Download immediato di ebook
> Hai bisogno di aiuto?
Numero Verde: 800 58 79 81

DESCRIZIONE

"La Bibbia non è un libro Sacro" + "Antico e Nuovo Testamento libri senza Dio" a soli € 20.16 invece che € 28.80 + poster in omaggio

LA BIBBIA NON È UN LIBRO SACRO

La divinità spiritualmente intesa non è presente nell’Antico Testamento.

In particolare nella Bibbia non c’è Dio e non c’è culto rivolto a Dio.

Ecco perché il titolo afferma che la Bibbia non è un Libro Sacro.

Chi è intervenuto nei secoli modificando la Bibbia? Siamo vittime di un grande inganno?

 Leggi questo libro e in merito alla Bibbia verificherai molte cose tra cui:

•             Abbiamo solo una delle bibbie possibili

•             Non sappiamo nulla su chi e quando l’ha scritta

•             Ci è stata nascosta la vera natura dell’Albero della Vita

•             Noi siamo degli OGM

•             Dio si stanca, si sporca e ha fame

•             11 libri Biblici sono ufficialmente scomparsi

•             La creazione dell’uomo intesa come atto divino è falsa

•             Il Peccato Originale è solo una favola…

•             Il Dio biblico non era il padre di Gesù

•             Come si costruisce una religione

ANTICO E NUOVO TESTAMENTO LIBRI SENZA DIO

Mauro Biglino torna con un nuovo libro in cui prende in esame sia l'Antico che il Nuovo Testamento!

In questa nuova pubblicazione ho voluto inserire una serie di prime riflessioni sul Nuovo Testamento, ho anche scelto di rispondere in modo circostanziato alla più importante delle contestazioni che l’esegesi giudaico-cristiana mi rivolge: quella relativa al termine Elohim, al suo essere plurale o singolare, al suo significare Dio oppure no.

E' infatti fondamentale stabilire se la Bibbia parla del Dio unico oppure no.

Questo scritto è dunque un excursus su vari temi compiuto con l’intento di evidenziare la questione di fondo che concerne il nostro rapporto con quel libro su cui mi pongo le seguenti domande:

per l’Antico Testamento, i detentori della conoscenza hanno raccontato ciò che veramente contiene? Per quanto concerne invece il Nuovo Testamento, come si comprenderà dal contenuto del lavoro, la domanda è necessariamente diversa: gli autori hanno scritto il vero?

La risposta è per me scontata in entrambi i casi: assolutamente no.

Per l’Antico Testamento non si sono limitati a non raccontare, ma sono andati ben oltre e hanno deliberatamente e spudoratamente inventato ciò che non c’è. Per il Nuovo Testamento gli autori dell’inganno sono stati innanzitutto gli estensori, coloro che hanno inventato la figura cristica che è ben diversa dalla figura storica del predicatore giudeo messianista.

Nel vol.2 de “La Bibbia non è un libro sacro”, si trovano anche risposte a critiche e osservazioni che i rappresentanti delle diverse, e spesso contraddittorie, dottrine hanno rivolto alle ipotesi contenute nei miei precedenti lavori. Un percorso che parte dal primo versetto della Genesi per arrivare a riflettere, sia pure per il momento molto sinteticamente, sull’inganno finale: da Adamo a Gesù dunque che viene affrontato in questa nuova edizione.

Una storia che i detentori della conoscenza hanno costruito a tavolino, utilizzando i testi cosiddetti sacri come puro pretesto, come spunto per dare voce a una loro creazione artificiale.

AUTORE

Mauro Biglino


Mauro Biglino è curatore di prodotti multimediali di carattere storico, culturale e didattico per importanti case editrici italiane, collaboratore di riviste, studioso di storia delle religioni, traduttore di ebraico antico per conto delle Edizioni San Paolo. Da circa 30 anni si occupa dei cosiddetti testi sacri nella convinzione che solo la conoscenza e l'analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possano aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall'umanità nella sua storia.


Riccardo Rontini


Sin da piccolo, Riccardo Rontini dimostra interesse per le materie artistiche e creative che, presto, lo porteranno a frequentare il liceo artistico dove si diplomerà in “Architettura e Arredo” e, successivamente, nel 2012, a laurearsi presso l’Istituto europeo di desing di Milano in “Industrial Design”.


Lo schizzo a mano e il progetto sono la sua reale motivazione nel comprendere il significato di ciò che ci sta attorno e ribaltarlo sotto forma più comprensiva e intuitiva. La sua capacità grafica e progettuale sono in linea con la sua visione del sistema sociale; per tanto, questi aspetti percorrono intrecciandosi il medesimo sentiero per raggiungere un’unica metà capace di fonderne i concetti.

Articoli correlati sul blog

Ho capito

Questo sito potrebbe utilizzare alcuni cookie, come riportato nella nostra cookie policy | Cosa sono i cookie?