Schermata 2019-03-01 alle 15.56.07

Perché in amore, anche se soffriamo, non riusciamo a cambiare?

Sei disposto a rinunciare a quello che ti fa ammalare?

Prima di guarire qualcuno chiedigli se è disposto a rinunciare alle cose che lo hanno fatto ammalare.

Questa frase attribuita ad Ippocrate fa riflettere su molti aspetti della nostra vita, anche e sopratutto in amore.
Tutti abbiamo delle convinzioni, alcune di queste ci aiutano a migliorare le cose e ci permettono di vivere sereni, altre servono solo a farci stare male e a impedirci di cambiare quello che non ci piace.

Anche in amore abbiamo le nostre convinzioni!

Alcune si sono create attraverso le esperienze personali, altre sono state costruite dalle favole che ci hanno raccontato, dai luoghi comuni, dalla società e da tutta una serie di condizionamenti esterni.
Molte di queste convinzioni però non sono giuste e non ci permettono di essere felici, non ci permettono di costruire una relazione sana e duratura e benché una parte di noi lo voglia, non non riusciamo a cambiare le cose. Non riusciamo a vivere l’amore in una maniera DIVERSA da quella che ci fa soffrire, da quella che ci fa piangere. Un amore DIVERSO da quella che ci fa stare male.

Perché anche se soffriamo non riusciamo a cambiare?

Ma perché anche se soffriamo e viviamo relazioni dolorose non riusciamo a cambiare? Questo capita perché non vogliamo abbandonare i pensieri negativi che supportano le nostre convinzioni sull’amore.

Non vogliamo cancellare i pensieri sbagliati che continuano a farci stare male.
Non vogliamo rinunciare a tutti quei pensieri che ci fanno vivere la relazione in una maniera che non produce felicità.
Non siamo disposti a sostituire questi pensieri con altri che produrrebbero molta più felicità. Non siamo disposti a vedere l’amore in una maniera diversa.

Siamo talmente chiusi nelle nostre convinzioni – che poi spesso non sono nemmeno davvero nostre –  e siamo talmente ancorati all’idea di questo amore irreale (che ci hanno inculcato fin da piccoli), che non siamo assolutamente in grado di mettere in dubbio i nostri pensieri… anche se non riusciamo ad essere felici!

Viviamo l’amore come dei malati.

Siamo preda di un virus che però non vogliamo debellare e proprio come diceva Ippocrate, non siamo disposti a rinunciare a quell’idea sbagliata di amore che è la causa della nostra sofferenza.

Fino a quando non ti libererai di tutte le zavorre emotive con le quali ti hanno appesantito nel corso della tua vita non potrai cambiare le cose.

Se quello che stai vivendo, se i pensieri che hai sull’amore non ti hanno reso felice fino ad oggi è arrivato il momento di vedere l’amore da una prospettiva diversa.

Se hai cercato la tua felicità negli altri o in qualcuno là fuori è arrivato il momento di assumerti la responsabilità della tua felicità. È arrivato il momento di cancellare tutti i pensieri sbagliati che ti hanno fatto ammalare d’amore e di sostituirli con nuovi pensieri che portano finalmente renderti felice.

Sempre con Amore

 

 

 

Amato Ettore

Autore: Ettore Amato

Ettore Amato è autore, speaker ed esperto di comunicazione relazionale. È il fondatore del blog AmoreMaleducato.it, l’unico blog in Italia che parla d’amore in maniera concreta, libero dai condizionamenti e dai falsi miti che ci impediscono di essere felici. Appassionato di crescita personale, nel 2005, per migliorare le sue competenze di coach e formatore, partecipa ad un master di sei mesi per la formazione degli adulti. Nel 2013 crea Amore Maleducato™ ed inizia a mostrare alle persone che l’idea che abbiamo dell’amore, spesso non fa altro che farci soffrire. Si devono cambiare i pensieri se si vogliono ottenere risultati diversi. L’amore non è solo emozioni e batticuore, ma anche testa, conoscenza ed osservazione di noi stessi. L’amore è la più bella delle attività umane, ma vanno compresi i suoi meccanismi se davvero si vuole vivere in maniera soddisfacente. Ettore, attraverso incontri singoli e di gruppo, aumenta ogni giorno l’esercito degli Innamorati Maleducati. Persone che hanno capito che essere felici in amore dipende principalmente da loro.

1 Comment

  1. Si, molto ci è stato inculcato da piccoli e da idee, convenzioni e modalità spesso errate e non confacenti alla nostra personalità. L'amore è importante e meraviglioso, possiamo dire che nella vita è tutto perciò dovremmo viverlo con pienezza, gioia e consapevolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *