6-metodi-scientifici-per-essere-felici-blog.jpg__1200x675_q85_crop_subsampling-2_upscale

Personal branding, anzi, personal branding dell’anima

Lotta tra draghi…

Oggi parliamo di eroi, di draghi, di battaglie (vinte e perse) e molto altro. Vita vera. Simbolicamente, certo, ma pur sempre vita vera.

Quella che rende te, e il tuo Business, così speciali.

Ma facciamo un passo indietro prima di parlare di personal branding.

Partiamo da una domanda.

Ti piace scrivere?

Scrivere fa bene all’anima…

Molto probabilmente hai risposto di sì. Bene. Ora ti chiedo ora un’altra cosa.

Hai già un tuo blog? E hai mai pensato che il Blog, oltre ad avere finalità di marketing, potrebbe aiutarti a sviluppare una relazione con te stesso molto più approfondita?
A comprenderti meglio e a comunicare in maniera efficace con gli altri?

Secondo studi recenti, per poter comprendere meglio se stessi è davvero utile scrivere. Anche un Blog. Anzi, soprattutto un blog. Sono le statistiche a confermarlo e consigliarlo.

Scrivere fa bene alla mente, alla comunicazione. Inoltre c’è da dire che la parola scritta desta molta più attenzione di quella verbale.

“Scrivere di se stessi, ma anche tenere traccia su carta delle proprie emozioni, fa bene all’umore, all’organismo, alle relazioni interpersonali.” James Pennebaker, sociologo

Oggi andiamo al di là di questo concetto: al di là del “comunicare solo per se stessi” o del “comunicare e basta”.

Blog per l’anima

Oggi scopriamo come condividere la nostra anima attraverso il Blog:

  • per il Business
  • per il Personal branding
  • per gli altri
  • e per noi stessi.

Partendo dal concetto rivoluzionario tratto nel mio libro Blog per l’anima di Ruggero Lecce (io 😉 )

Il libro ti guida in un percorso semplice per comunicare con gli altri, anche nel marketing, senza partire dagli obiettivi, ma dalla tua umanità e dai colori della tua anima.

Il metodo per mostrare davvero le tue potenzialità e l’arcobaleno di colori che la tua personalità può sprigionare è proprio questo. E si parte, anche, dalla consapevolezza dello stato d’animo attuale.

Quindi ora ti chiedo di fare una cosa davvero molto semplice:

  • prendi un foglio bianco;
  • scrivi i tuoi stati d’animo attuali, per focalizzarti sul presente, sul “come ti senti qui e ora”.

 

Bastano pochi minuti per prendere consapevolezza delle proprie emozioni, ma devi essere concentrato. Così sei pronto per passare al secondo step.

Personal branding dell’anima: trova il supereroe che è in te

Ti hanno convinto che la tua vita fosse semplicemente “ordinaria” e che addirittura spesso non avessi fatto abbastanza.

Hai creduto che le favole si trovassero solo sui libri e che tu non ne avessi vissuta nessuna.

Vuoi saperla una cosa? Non è assolutamente così!

Ed ecco come  ricordarlo:

Trova il bambino che è in te (anche gli gnomi combattono i giganti… del business)

Riconnettersi al bambino interiore

L’anima del bambino crede che tutto sia possibile, quindi lo realizza. È perennemente in contatto con l’universo delle possibilità e comunica in maniera pura e onesta coi propri sogni e sentimenti.

Il bambino persegue il sogno perché lo rende felice, non perché deve dimostrare le sue abilità a qualcuno. Questo è molto importante, perché lo rende più immune dall’invidia e da altri sentimenti negativi che si interpongono fra lui e il suo sogno.

Il bambino è in grado di compiere “miracoli” andando al di là della razionalità. Vibra in maniera intensa e limpida con l’energia creatrice dell’Universo.

Puoi riprendere contatto con quel bambino così:

  • Ricorda per cosa provavi entusiasmo da piccolo;
  • identifica il momento in cui hai perso quell’entusiasmo e hai iniziato a dubitare delle tue capacità. Quando è successo? Te lo sei mai chiesto? Te lo ricordi? Quello è il momento in cui il tuo sogno ha perso forza e potere, ha iniziato a non vibrare più “in linea con le leggi della natura”;
  • ora pensa a quale importante avversità hai affrontato e superato: quello è “il drago”. Si tratta di un elemento importante nella tua evoluzione/cammino. Questo punto è molto legato a quello precedente;
  • come hai sconfitto, in passato, quel drago? Quale caratteristica assolutamente personale hai usato?
  • Qual è il “drago” contro cui stai combattendo ORA?

 

Ricordati: hai già compiuto miracoli

Troverai il bambino che ha affrontato i mostri dell’età adolescenziale e poi adulta, che ha compiuto piccoli miracoli attraverso scelte silenziose che ne hanno forgiato il destino.

E scoprirai che quel bambino diventato eroe sei tu, che non hai completato ancora quel viaggio e che puoi farlo subito.

Non aspettare, ricomincia subito il tuo cammino

Dentro di te c’è un supereroe, anche se non te lo ricordi più. È un supereroe “assopito”, a cui le paure hanno rubato memoria e consapevolezza.

Ha combattuto draghi, imparato dai saggi, sfidato il destino.

Nell’animo di questo eroe sono nascoste tutte le capacità per raggiungere obiettivi e traguardi. È un eroe unico, speciale, a cui non manca nulla. Però non si esprime appieno, perché ancora non comunica con la sua anima e non la condivide con gli altri.

 

Come ricominciare il cammino dell’eroe?

Ecco alcuni spunti pratici per ricominciare subito il cammino dell’eroe:

  • E prendi la consapevolezza che tutto dipende da te;
  • individua la relazione che esiste fra il “drago” che stai ancora combattendo e il tuo “obiettivo/traguardo”;
  • collega questa relazione con una MISSION etica, la tua mission personale, grazie alla quale migliori la tua vita e quella del cliente;
  • se tu dovessi associare una sola parola alla mission, quale sarebbe?
  • ripeti a te stesso la parola ogni mattina, in modo da non dimenticartene mai.

 

Sii l’unico Re del tuo regno (mercato), ovvero cura il tuo posizionamento.

Il percorso di consapevolezza e personal branding di “Blog per l’Anima” ti permette di “recuperare la memoria” in maniera completa, di ricordarti di quell’eroe e del suo percorso, di farlo parlare in maniera spontanea, UNICA e speciale.

E quanto è importante tutto ciò nella vita e nel Business! L’elemento distintivo che fa la differenza sei TU!

È giunto il momento: diventa “la Apple” della tua nicchia di mercato.

Puoi farlo così:

  • pensa agli argomenti del tuo Blog e al modo con cui possono essere davvero utili al tuo target;
  • l’azione racchiude in sé magia. Inizia a scrivere il primo articolo;
  • definisci un piano editoriale calendarizzato che ti impegni seriamente a seguire;
  • fai sapere a tutti del tuo Blog;
  • scrivi con costanza.

Loro stanno già creando il Regno con strumenti nuovi

I professionisti che hanno letto “Blog per l’anima” e applicato i consigli, ne hanno avuto notevoli benefici.

Hanno riscoperto l’eroe dentro di loro e fortificato il Personal Branding, trasmettendo l’unicità e l’autostima che credevano di aver smarrito. E tutto in poche pagine, dense di contenuti importanti.

Se anche tu vuoi scoprire l’eroe che alberga in te (e molto altro), trovi il libro a questo link.

Buona riscoperta di te stesso, buon personal branding… buon Blog per l’Anima!

 

Lecce Ruggero

Autore: Ruggero Lecce

Consulente di web marketing e di professional branding di alcuni dei più importanti formatori italiani, autori e personaggi noti del panorama italiano. È fondatore della CLN Solution, azienda che si è distinta in ambito nazionale per la consulenza esclusiva di Web Marketing Creativo© per blogger e liberi professionisti che vogliono migliorare lo stile di vita, guadagnando con etica professionale. Blogger per passione, autore in diversi siti, riviste e ideatore di corsi multimediali sul web marketing, personal branding, blogging e crescita professionale. Ha collaborato a numerosi e importanti progetti web per società italiane e internazionali. Ha progettato i primi modelli delle moderne Intranet aziendali, è stato project leader dello sviluppo del primo sito finanziario italiano per palmari e cellulari, ha collaborato al primo e-commerce italiano per la spesa on line. Oggi, oltre a svolgere le attività di consulenza di web marketing creativo, cura il suo blog www.ruggerolecce.it e forma gli imprenditori con i suoi metodi di approccio aziendale e di creazione del business online etico

2 Comments

  1. In ognuno di noi vi è un "fanciullo" a qualsiasi età. Lo dicono da sempre i poeti... ed allora è vero. Vedere tutto con gli occhi incantati di un bambino può dare veramente una visione positiva del tutto.
    • Grazie per il tuo commento Francesca Rita. E' vero quello che dici, "la parte bambino" è sempre presente in noi anche se ce ne siamo dimenticati e preferiamo "fare gli adulti". Credo usando "il fanciullo che è in noi" nel business, come nel resto della vita, può essere bello e divertente riscoprire che tante cose. Anche realtà apparentemente "fredde" come un blog o un sito web possono far rivivere delle profonde emozioni alle persone. La riscoperta di se stesso è uno degli aspetti trattati nel mio libro...se non partiamo da li, non ha senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *