Mythos

La natura e la dimensione del mito

19.0020.00

Disponibile

ISBN: 9788899303556 Categorie: , , Numero pagine: 282


L‘essere umano ha la tendenza ha strutturare una forma di “culti”, che ritualizzano segni e significati sotto forma di immagini concretizzate.

Questo processo è così parte dell’essere umano che Francesco Remotti (1996) definisce come antropoiesi.

Ma c’è qualcosa che agli antropologi è sempre sfuggito.

In tutto il mondo sta avvenendo una rivoluzione, e questa rivoluzione riguarda un ampio ambito di discipline che tocca antropologia, orientalistica, storia, archeologia, linguistica e filologia.

Tutto questo riguarda una nuova lettura dei miti del mondo antico e la sovversione dell’originario paradigma accademico che ci “imponeva” di vederli esclusivamente come favole frutto di fantasie di popoli primitivi.

Tutto ciò non sarebbe stato un problema per il mondo accademico, monolitico ed incorruttibile, se non fosse cambiato qualcosa all’interno dell’accademia stessa: le generazioni nuove stanno sostituendo le vecchie, le quali spesso sono troppo attaccate ai dogmi del loro tempo per poter accettarne le “anomalie”, ossia i fatti concreti che non si accordavano con la teoria.

Questo libro è uno sguardo oltre quella soglia alla ricerca delle chiavi perdute del nostro passato.

Un libro di Federico Divino

Enigma Edizioni

Autore: Enigma Edizioni

Enigma Edizioni nasce da un anelito, la volontà e la necessità di proporsi come un ponte tra l’insondato e l’insondabile, il mistero e l’irrazionalità, un viaggio nell’oscurità di ciò che deve essere ancora pienamente compreso e un punto di riferimento nell’incognito mondo dell’insolito, alla ricerca di quei segreti ed Enigmi che la scienza non può o non riesce ancora a spiegare o che può comprendere solo in parte.

Informazioni aggiuntive

Pubblicazione

Febbraio 2017

Pagine

282

Invia la tua recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni