ORIZZONTALI EVENTI (1) copia

Punta sull’oro fisico! Webinar gratuito sugli investimenti

Troppi debiti, poco denaro

Siamo di fronte a una situazione economica catastrofica: il debito aumenta, il costo della vita pure, ma a causa delle restrizioni, dei lockdown a intermittenza e dei tagli sui posti di lavoro ciò che aumenta è lo squilibrio tra chi naviga nell’oro e chi, di quell’oro, non si ricorda più nemmeno quale sia il colore.

Attualmente la componente economica globale è di natura debitoria: tutto il denaro è debito.

Ma questa condizione porta con sé un paradosso, perché se l’economia si basa su un’unità di natura debitoria, su quello stesso debito esistente maturano interessi non esistenti sin dal momento della creazione monetaria e che maturano dal primo istante.

 

Ogni aspetto della vita deve adattarsi alla natura del denaro.

Una domanda sorge spontanea: non sarebbe più semplice se fosse quella sola variabile, il debito scaturito dal denaro, ad adattarsi al mondo piuttosto che il contrario?

 

L’economia è dei potenti

Qual è il vero problema?

Chi riceve il denaro derivante dal quel debito farà di tutto per non cambiare il sistema e continuare ad arricchirsi alle spese – inconsapevoli – degli altri.

Le classe dominanti vivono di quel debito, le loro tasche sono piene di monete sonati e non faranno nulla per rischiare di perdere quel privilegio perché, di fatto, non conoscono altro sistema per fare soldi.

Detengono il potere più assoluto che esiste: l’economia globale.

 

A rimetterci siamo noi…

L’altra faccia della medaglia – o, per restare in tema, della moneta– è che la situazione attuale sta inevitabilmente causando l’aumento del tasso di inflazione e l’impoverimento del ceto medio-povero.

E allora si stampa più denaro, e così aumenta ancora di più il debito e va a finire nelle tasche dei super ricchi che lo usano per impossessarsi di sempre più fette dell’economia reale…

Insomma, siamo bloccati in un loop senza via di scampo, in un Doom Loop, ossia un circolo vizioso in cui l’aumento del rendimento dei titoli di Stato comporta una diminuzione del valore di mercato delle banche.

Punta sull’oro fisico!

Con il lockdown abbiamo assistito anche ad un aumento del debito a discapito di milioni di cittadini che non potendo più lavorare si sono visti costretti ad indebitarsi ancora di più aumentando i profitti dei super ricchi.

Come fare per restare a galla?

Una soluzione ci viene offerta dal passato: durante ogni crisi economica registrata si è salvato chi ha tenuto un piccolo gruzzolo nascosto, chi ha convertito il denaro contate in beni tangibili, in oro fisico.

 

Un Webinar per risparmiare

Per insegnarti come prenderti cura dei tuoi risparmi e investire su quell’oro fisico che può diventare un’ancora di salvezza, giovedì 7 ottobre 2021 alle ore 20:30 partecipa al Webinar gratuito “Crea il tuo tesoro in oro fisico” con Carlo Marmi, da 30 anni operatore della Banca d’Italia, che dialoga con Andrea Leone, creatore di BastaBanche.

Con questo Webinar scoprirai:

  • come pensare razionalmente e rimanere con i piedi per terra quando si parla di denaro e investimenti;
  • diventa più responsabile verso ai tuoi risparmi;
  • come affrontare in modo più sereno – e con una certa sicurezza economica – un futuro incerto;

e molto altro ancora!

Che cosa aspetti? Iscriviti subito

 

Fonte: “Aflockalypse” di andreacecchi.substack.com

Autore: Uno Editori

Uno Editori è un progetto editoriale nato nel 2011 con l’obiettivo di stimolare la ricerca interiore e diffondere gli insegnamenti spirituali che hanno indicato percorsi di consapevolezza per l’evoluzione dell’umanità. L’intento è di contribuire con le proprie iniziative a divulgare l’arte della vita nelle forme espressive più vicine o ispirate alla saggezza di ogni luogo e tempo. Convinti che il fine della ricerca interiore sia il miglioramento della collettività e del mondo, nel tempo abbiamo dato vita a diverse collane, riunite da un profondo sentire di libertà della coscienza, che contraddistingue tutte le nostre produzioni.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Main Menu

error: Attenzione: questo contenuto è protetto!!