Unihipili

Riscopri la tua relazione con Unihipili, il tuo bambino interiore

Cos’è Unihipili?

Ho’oponopono ritiene Unihipili (il nostro bambino interiore, il subconscio) il custode dei nostri ricordi e di tutte le emozioni ad essi correlate.

Sostanzialmente, secondo la saggezza ancestrale dei nativi una relazione fluida e serena con Unihipili è la via risolutiva per ogni disagio percepito.

Dentro di noi esiste un a sorta di “archivio” pieno zeppo di informazioni. Questo è gestito da un custode a volte un po’ capriccioso, ma che se impariamo a conoscere e a relazionarci con noi può diventare il tramite per una vastissima conoscenza. Questo “ragazzino dispettoso”, secondo certa tradizione hawaiana è Unihipili.

Imparare a comunicare consapevolmente e a relazionarci con lui è un’operazione estremamente utile per la nostra crescita interiore, ma anche per sviluppare un altissimo livello di fiducia e autostima nel nostro potenziale reale.

Comunicare con Unihipili

Unihipili comunica con noi (Uhane, Io cosciente) attraverso le emozioni che traduce a beneficio della nostra interpretazione razionale in simboli e immagini, ed interrogabile in una grande quantità di modi (test kinesiologici, pendolino, meditazioni e/o meditazioni guidate, metodo Silva, interpretazione dei sogni, Registri Akashici, Maestri Invisibili…).

Se comprendiamo l’importanza di prenderci cura e occuparci di Unihipili, questo alleato prezioso ci fornirà tantissime delle risposte che ci servono.

Il rapporto con Unihipili è estremamente importante nella nostra vita; stiamo parlando della relazione tra conscio e inconscio, raffigurata come la relazione tra mamma e figlio, senza dimenticare che la comunicazione tra conscio e superconscio (Aumakua, Io Superiore) passa inevitabilmente per il subconscio.

Unihipili è il nostro “custode”

Unihipili custodisce e utilizza tutti i ricordi che ci riguardano e per tale utilizzo si basa sulla vibrazione che a tali ricordi è stata a suo tempo associata.

Dunque, a partire dai ricordi del passato (vero o virtuale) in qualunque spazio tempo si siano realizzati e in base all’influenza che questi determinano su di noi, si manifesta la nostra attuale realtà.

Certamente è tutt’altro che semplice individuare e gestire consapevolmente le memorie presenti nell’archivio del nostro subconscio. Tuttavia, rimane una parte determinante del nostro essere, molto più influente di quanto tendenzialmente immaginiamo.

Instaurare un rapporto sereno e consapevole con lui è una pratica estremamente efficace per guarire le ferite del passato legate, appunto, ai ricordi che egli custodisce.

Del resto anche per entrare in contatto con il nostro Io Superiore dobbiamo comunque farlo attraverso il subconscio, cioè Unihipili, e per farlo in modo fluido ed efficace dobbiamo essere in sintonia con il nostro bambino interiore.

Unihipili è, quindi, la parte di noi che ha la chiave della nostra felicità perché noi stiamo manifestando tutte le nostre esperienze, ma non siamo in realtà consapevoli di farlo.

In pratica è questo bambino che sta concretamente realizzando ciò che viviamo, partendo dalle memorie che custodisce nel suo/nostro archivio interiore che hanno avuto origine da tutte le esperienze passate e dalle nostre interpretazioni percettive di esse.

Ama Unihipili e amerai te stesso

L’obiettivo di questo Bambino è essere felice e fare in modo che noi siamo felici – lui non lo può essere se noi razionalmente non lo siamo e viceversa.

Come qualunque altro bambino al mondo, egli si ama e si identifica col nostro essere fisico; come qualunque altro bambino al mondo vuole che gli si dia attenzione, desidera essere coccolato e per la sua integrità. E per il suo/nostro benessere è fondamentale che si senta Amato, stimato, curato e protetto.

Il nostro subconscio, adeguatamente istruito, ripulito e rilassato, può dirci tutto quello che abbiamo bisogno di sapere per il nostro benessere a 360°, ma ricordiamo sempre che è il subconscio e in questa forma di comunicazione non c’è nulla di magico.

La comunicazione con il nostro subconscio può guidarci davvero verso ciò che è meglio per noi se solo impariamo come farlo, senza convincerci o illuderci di fare altro.

Giovanna Garbuio

 

Autore: Uno Editori

Uno Editori è un progetto editoriale nato nel 2011 con l’obiettivo di stimolare la ricerca interiore e diffondere gli insegnamenti spirituali che hanno indicato percorsi di consapevolezza per l’evoluzione dell’umanità. L’intento è di contribuire con le proprie iniziative a divulgare l’arte della vita nelle forme espressive più vicine o ispirate alla saggezza di ogni luogo e tempo. Convinti che il fine della ricerca interiore sia il miglioramento della collettività e del mondo, nel tempo abbiamo dato vita a diverse collane, riunite da un profondo sentire di libertà della coscienza, che contraddistingue tutte le nostre produzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Main Menu

error: Attenzione: questo contenuto è protetto!!