Thumb copia 17

Su quanti progetti lavori contemporaneamente? Come essere produttivo al 300%?

Ma quanti progetti hai?!

Spesso il risultato è un “numero osceno”.

E sì, quando inizio una consulenza “business, chiedo all’imprenditore di scrivere la lista dei progetti abbastanza importanti o importanti che sta portando avanti in prima persona o su cui è molto coinvolto.

Per me osceno è tutto ciò che supera il 3, ma raramente il numero è inferiore a 10.

Spesso siamo attorno al 15, ma a volte si superano tranquillamente i 20!

Il problema, my friend, è che su più progetti lavori contemporaneamente, più disperdi:

  • energia
  • motivazione
  • focalizzazione
  • controllo.

Ti sembra poco?

La produttività al 300%

Senza contare che raggiungi meno progetti… perché per strada qualcuno si perde o viene rimandato a “mai”.

Per non parlare del fatto che il tempo impiegato per terminarli sarà molto maggiore rispetto a portarne avanti solo 3-5 alla volta.

Hai capito che salto di qualità può fare il tuo lavoro se applichi anche solo questo minuscolo pezzo del sistema “Produttività 300%”?

Il problema principale è costituito dal fatto che abbiamo troppe priorità – un numero osceno di priorità! –, tanto che non ha più senso chiamarle così!

Infatti, quando tutto sembra urgente e importante, tutto sembra uguale e niente ha più reale priorità.

Passiamo giornate affaccendati tra una cosa e l’altra, dando la stessa rilevanza a tutto.

Ma mettere sullo stesso piano attività essenziali e non essenziali è un errore che costa caro in termini di risultati, stress e appagamento personale.

Il segreto del successo?

Per anni ho studiato e preso a modello quella piccola percentuale di professionisti, imprenditori e aziende di successo, nel loro approccio rispetto alle priorità e all’essenziale.

Ecco il risultato: le persone di successo possono avere tanti interessi ma:

  1. hanno una chiarezza “leggendaria” delle priorità;
  2. sanno che il prezzo da pagare per il successo, è rinunciare a cose non essenziali;

Se vuoi individuare le tue attività “essenziali” (nel lavoro e nel personale) e imparare tutto quanto il sistema, questo libro è un’ottima base di partenza!

di Max FormisanoAutore di Produttività 300%. Specializzato nel settore della formazione di PNL, autostima, motivazione, comunicazione avanzata, è fondatore di www.maxformisano.it

Potrebbe interessarti anche:

Formisano Max

Autore: Max Formisano

Classe 1970, dopo la maturità classica e la laurea in Giurisprudenza prese a Bari, dal 1996 si butta tutto alle spalle trasferendosi a Roma per lavorare esclusivamente nel campo della formazione. Fonda nel 2003 la Max Formisano Training , oggi la Scuola n1 in Italia per imparare a parlare in pubblico, a fare formazione a livelli eccellenti e a triplicare la propria produttività ed i propri risultati (e godersi anche la vita nel frattempo). Ha pubblicato 6 libri, tra cui “Public Speaking per tutti” e i best seller “Produttività 300%” (con prefazione di Italo Pentimalli), “Se solo potessi” (con prefazione del “guru” del management americano, Stephen M.R. Covey). Cura la collana di libri di crescita personale e professionale - “Se solo potessi” – edita da Uno Editori. Ha creato decine di corsi multimediali: dalla produttività al parlare in pubblico a formare i formatori. E’ stato intervistato da Repubblica, Sky, Il Giornale, Rai2, il Messaggero, Millionaire e altri. Si distingue per la semplicità e la schematizzazione dei suoi interventi in pubblico. Infatti, ha creato la metodologia S5® e la Crescita Personale Semplificata®. Il suo stile formativo non assomiglia a quello di nessun altro al mondo perché esprime al 100% la sua personalità e le sue capacità. Lo chiamano “il formatore dei formatori” perché dalla sua scuola per esperti sono venuti fuori alcuni dei nomi oggi più riconosciuti in campo nazionale. E’ barese doc e lavora in tutta Italia (quando non riesce a farlo dal divano di casa sua, dal quale gestisce tutti i progetti principali della Max Formisano Training e i 7 collaboratori della sua squadra arancione). Adora le passeggiate nel centro di Roma, Bari e Londra. Il suo pensiero preferito: “La vita è difficile per le persone disposte a fare solo le cose facili ma…è facile per quelle disposte a fare anche le cose difficili”. Ama giocare a ping pong, le serie tv, leggere romanzi e libri di crescita personale e professionale, il marketing, viaggiare e passare tempo con il proprio gruppo mastermind, per scambiare idee, conoscenze e divertirsi insieme. Nel 2016 arriva la gioia del piccolo Claudio, nato a febbraio come il papà e la mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *